top of page

Oggetto che non getto
VII edizione

L’associazione VisuALI vuole dare continuità al progetto degli anni precedenti, facendo rivivere in brevi racconti scritti dagli studenti gli oggetti rimasti al deposito "Oggetti smarriti".

La "sfida" lanciata ai ragazzi è quella di scrivere un racconto che tragga ispirazione dall'oggetto proposto, quest'anno senza vincoli tematici ma lasciando libera l'immaginazione, raccontando la storia dell'oggetto prima e dopo il suo ritrovamento e come cambia la vita delle persone che lo trovano.

Partecipare al recupero di un oggetto smarrito, inventando la sua storia e diventando autore del volume “l’ogGETTO che non GETTO” settima edizione

Il progetto è rivolto alle classi seconde, terze e quarte delle scuole di secondo grado della città metropolitana di Bologna. Alle classi che risponderanno all’invito entro il 15 Novembre 2023, verrà consegnato l’oggetto a cui dedicare la propria storia. Gli insegnanti sceglieranno i componimenti partecipanti alla selezione finale che costituirà il materiale per la pubblicazione del volume “l’OGGETTO che non GETTO” vol.7.

 

Lo scopo è quello di valorizzare il riciclo di oggetti che non vengono così buttati ma a cui viene data una seconda opportunità.

Screenshot (84).png

VII EDIZIONE

17 CLASSI PARTECIPANTI

6 SCUOLE

SEZIONE SPECIALE
IN INGLESE, FRANCESE E 
SPAGNOLO

OLTRE 400 RAGAZZI COINVOLTI

 

PIU' DI 60 RACCONTI ARRIVATI

bottom of page